Info Newsletter ITAENG
Altre sedi
Altre sedi
 

Piccole perle di Bassano aperte al pubblico

L’offerta culturale di Bassano si è ampliata durante gli anni grazie ai diversi spazi espositivi esterni al Museo che sono man mano stati ricavati da luoghi significativi della città. Questi edifici, importante parte del patrimonio storico e artistico di Bassano del Grappa, sono stati riabilitati e resi fruibili al pubblico per dare spazio alle differenti esigenze culturali che di volta in volta la città e i suoi abitanti presentano.

Tra questi luoghi spicca la Chiesetta dell’Angelo, che dalla sua apertura al pubblico nel 1985, è diventato importante luogo per mostre contemporanee ma non solo. La sua particolare conformazione ellittica, unica nel suo genere a Bassano, si è rivelata location adatta ad ospitare esposizioni personali di artisti locali. Proprio sulla porta della città, si affaccia La Torre delle Grazie, un nuovo spazio espositivo recentemente restaurato, che ha dato voce alla memoria dei martiri della seconda Guerra Mondiale. Palazzo Agostinelli, nel cuore del centro storico, è aperto al pubblico per mostre ed eventi dedicati al territorio, alle scuole ed alle associazioni culturali per le loro più svariate attività. Per finire la Torre Civica è uno dei simboli di Bassano, che grazie ad un attento restauro del 2001 è tornato ad essere visitabile ai suoi cittadini. Al suo interno è ospitata una mostra permanente, “Risalendo la città” che illustra lo sviluppo urbano di Bassano durante i secoli.  Si tratta di luoghi diversi fra loro, spazi ricavati da monumenti cari alla città ed ai suoi abitanti, importanti sia per gli eventi che ospitano, sia come patrimonio storico e culturale, piccole gemme che valorizzano la città di Bassano e la rendono unica nel territorio.

CHIESETTA DELL'ANGELO

La Chiesetta dell'Angelo, proprio nel centro storico della città, è un gioiello dell'architettura barocca utilizzato per esposizioni e mostre temporanee. Si trova in una delle principali vie della città. E’ stata eretta nel 1655 per volere di Don Domenico Veggia, dall’architetto Giambattista Bricito, per ricordare l’apparizione dell’angelo custode alla beata Giovanna Maria Bonomo. E’ l’unico esempio nel Bassanese di struttura ogivale e al suo interno si possono ammirare pregevoli scranni lignei che corrono tutt’attorno alle pareti. L’edificio dal 1985 è diventato luogo privilegiato di mostre temporanee , conferenze e concerti.
 


TORRE CIVICA 

Lo torre Civica di Bassano del Grappa è uno dei simboli della città, presente anche nello stemma della città. Sovrasta piazza Garibaldi, con i suoi 43 metri, verosimilmente dagli inizi del Trecento momento in cui colloca la costruzione della seconda cerchia muraria voluta per la protezione del nuovo nucleo urbano ormai espanso all’esterno del precedente apparato difensivo. Da sempre di proprietà comunale, l’edificio ha svolto un ruolo prevalentemente civile, scandendo con la sua campana ogni momento della vita comunitaria bassanese. L’interno ospita attualmente l’itinerario “Risalendo la città” racconto della storia urbanistica di Bassano articolata  sui cinque piani della torre.
Dalla terrazza panoramica si può ammirare il paesaggio circostante, che spazia dalla pedemontana veneta ai colli Euganei.
 

PALAZZO AGOSTINELLI

Palazzo Agostinelli fu donato alla città di Bassano con lascito testamentario dalla ballerina Mary Dirhoui Megrditchian Agostinelli. Si tratta di antico palazzo signorile, e dopo alcuni interventi di restauro, e diventata sede per varie mostre. Nel corso degli anni si sono succedute diverse iniziative espositive di particolare rilevanza che hanno confermato il Palazzo come luogo opportuno di esposizioni tematiche ed educative e per eventi dedicati all’arte.
  

TORRE DELLE GRAZIE

La Porta delle Grazie rappresentava una delle vie d’accesso dell’antica cinta muraria della città che si stendeva verso sud. La vista si apre al Canal di Brenta, al Massiccio del Grappa e all’Altopiano di Asiago, sul Borgo Margnan e fiancheggiando Viale dei Martiri, che deve il suo nome ai martiri partigiani impiccati in questo luogo dai nazifascisti il 20 settembre 1944. Gli spazi interni della Torre che sovrasta la Porta delle Grazie, recentemente restaurata, sono adibiti a sede per mostre temporanee.
Organizza una visita

Orari, biglietti, servizi

Per info, orari e biglietti consultare la pagina dedicata
Info / Orari e tariffe
 


MOSTRE IN QUESTA SEDE

musei_bassano_1381.jpg
Altre sedi
Back to Life in Iraq. Arte, distruzione e rinascita
dal 5 aprile 2019 al 2 giugno 2019
Dipinti di Matti al-Kanun
Fotografie di Emanuele Confortin
Leggi tutto