Info Newsletter ITAENG

San Martino dona il proprio mantello al povero con Sant’Antonio Abate, Jacopo Da Ponte



Museo civico
Jacopo Da Ponte
San Martino dona il proprio mantello al povero con Sant’Antonio Abate
Ottavo decennio del XVI secolo
Olio su tela (particolare)
Inv. 25

 
San Martino con la corazza e sopra un destriero compare nel dipinto nell’iconografia tradizionale con il povero con le spalle rivolte allo spettatore, incuneato tra il limite della tela e il cavallo posto in diagonale. Nell’angolo in basso a sinistra Sant’Antonio Abate, nascosto nell’ombra, è assorto nella lettura del grande libro della regola mentre ai suoi piedi si notano un altro libro, il fuoco e il maiale, suoi attributi. Il paesaggio boschivo in primo piano si apre in lontananza mostrando il Golgota con le tre croci illuminato da uno squarcio arrossato.