Info Newsletter ITAENG
 

Epistolario Canova



Biblioteca e archivio
Fu donato da mons. Sartori Canova, fratellastro dello scultore, tra il 1852 e il 1857, assieme agli album dei disegni e alla raccolta di incisioni in volume.
Conta circa 6000 lettere indirizzate all’artista, minute di suo pugno, manoscritti autobiografici e taccuini di appunti.