Info Newsletter ITAENG
Palazzo Sturm
Palazzo Sturm

Quarta sala

dal 21 giugno al 19 ottobre 2020
 

Ascolta l'audioguida


Le Vedute di Roma, così come le Carceri, accesero la fantasia degli scrittori romantici. Horace Walpole, l’inventore del “romanzo gotico” scrisse che Piranesi era “selvaggio come Salvator Rosa, violento come Michelangelo ed esuberante come Rubens” e che “ha immaginato scene che farebbero sussultare la geometria ed esaurirebbero le Indie se dovessero venir tradotte in realtà”. A lui dedica riflessioni anche Thomas De Quincey nelle sue Confessioni di un oppiomane. Ispirandosi a una incisione delle Vedute di Roma, la scrittrice francese Marguerite Yourcenar scrisse le Memorie di Adriano, come ricorda nei suoi taccuini: “Nel 1941, scoprii per caso in un negozio di colori a New York quattro stampe del Piranesi (…). Una di esse, una veduta di Villa Adriana che non conoscevo, rappresenta la cappella del Canopo dove nel XVII secolo furono estratti l’Antinoo in stile egizio e le statue delle sacerdotesse in basalto che si vedono oggi al Vaticano: una struttura circolare, esplosa come un cranio; ne pendono disordinatamente rovi simili a ciocche di capelli. Il genio quasi medianico di Piranesi vi ha fiutato l’allucinazione, i lunghi percorsi che la memoria ripercorre, l’architettura tragica del mondo interiore. Per anni ed anni ho guardato quella immagine quasi ogni giorno, senza dedicare un pensiero all’opera iniziata in altri tempi. Credevo di aver rinunciato ad essa. Tali sono i curiosi meandri di quello che chiamano oblio”.

I viaggiatori del Grand Tour acquistavano dai librai queste stampe sciolte o in catalogo come souvenir del loro viaggio a Roma. Come vediamo in queste sale, Piranesi incide infatti i maggiori monumenti della città: Colosseo, San Pietro, Castel Sant’Angelo, Pantheon, Piramide di Caio Cestio, Isola Tiberina...

MOSTRE

musei_bassano_1781.jpg
Museo civico
Be the Difference…with Art! 2020
dal 27 settembre 2020 al 1 novembre 2020
Dal 27 settembre il Museo Civico di Bassano del Grappa ospita la mostra "Be the Difference...with Art!", esponendo le ventuno opere degli artisti selezionati all'interno della seconda edizione del concorso organizzato dal Rotary Club Asolo e Pedemontana del Grappa.
Leggi tutto
musei_bassano_1801.jpg
Galleria Civica
Terzo Paesaggio. Inchiostro degli occhi e diari in movimento
dal 17 ottobre 2020 al 15 novembre 2020
Testimonianze e colori dalla quarantena, a cura dell'artista Masako Matsushita e dell'architetto Giovanni Zonta con l'Istituto Scolastico Paritario "Santa Maria della Pieve" di Castelfranco Veneto.
Leggi tutto
musei_bassano_1711.png
Palazzo Sturm
Giambattista Piranesi. Architetto senza tempo
dal 21 giugno 2020 al 19 ottobre 2020
A Palazzo Sturm apre al pubblico dal 21 giugno 2020 "Giambattista Piranesi. Architetto senza tempo", la prima grande mostra delle incisioni piranesiane conservate a Bassano del Grappa.
Leggi tutto
musei_bassano_1321.jpg
Palazzo Sturm
King Kong Rhino
dal 19 dicembre 2018 al 14 dicembre 2020
La nuova installazione di arte contemporanea sul Belvedere del Palazzo Sturm
Leggi tutto
musei_bassano_179.png
Biblioteca e archivio
Funghi, che passione!
dal 24 settembre 2020 al 31 ottobre 2020
Mostra di antichi libri a soggetto micologico della Biblioteca Civica di Bassano del Grappa
Leggi tutto