Info Newsletter ITAENG
Museo civico
Museo civico

Francesco Candeloro. Occhi del Tempo & Templi di Luce

dal 7 settembre 2019 al 20 gennaio 2020
 
Il Chiostro del Museo Civico si riconferma luogo ideale di produzione artistica per l’esposizione di opere d’arte contemporanea ospitando, dal 7 settembre 2019, l’installazione site-specific di Francesco Candeloro.

I Musei Civici di Bassano del Grappa sono lieti di presentare Occhi del Tempo, l’installazione temporanea site-specific di Francesco Candeloro, ottavo protagonista del progetto museale curato dal direttore Chiara Casarin. L’artista veneziano è stato selezionato in occasione di “Level 0”, un progetto interno ad ArtVerona che vede protagonisti i maggiori musei nazionali, invitati a selezionare opere e artisti per sviluppare in sinergia un progetto comune. Nell’edizione 2018 della fiera veronese Chiara Casarin ha scelto Francesco Candeloro, artista che vanta innumerevoli mostre al suo attivo in istituzioni pubbliche e private sia in Italia che all’estero e che è presente in diverse collezioni di tutto il mondo. L’artista ha recentemente realizzato, su commissione, un’installazione facente parte della medesima serie di quella per Bassano presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli. In collaborazione con Beatrice Burati Anderson Art Space & Gallery di Venezia, Candeloro posiziona l’opera all’interno del pozzo centrale del Chiostro, alludendo alla cuspide del campanile della vicina Chiesa di San Francesco, con dei movimenti di luce generati da una sequenza di accensione alternata di neon colorati.
Il lavoro per i Musei Civici di Bassano del Grappa si completa con l’opera Templi di Luce, un intervento permanente che entra a far parte delle collezioni cittadine pensato ad hoc per due finestre del bookshop, trasformate in opere d’arte attraverso l’installazione di lastre in plexiglass tagliate al laser: linguaggio consolidato dell’artista veneziano. Le sagome ritagliate, sia nell’insieme che nei piccoli dettagli, ripercorrono il contorno del celeberrimo tempio di Angkor Wat con dei giochi cromatici e luministici che si accendono grazie alle luci naturali e artificiali, unendo in un medesimo tempo l’antico con il contemporaneo. Unione fortemente percepita dall’artista negli spazi dei musei bassanesi tra le collezioni permanenti e la promozione della creatività più recente. Celebre per le sue installazioni sulle finestre di molti musei, tra cui palazzo Fortuny a Venezia, Francesco Candeloro rimarrà protagonista del Chiostro fino a febbraio 2020.
«Candeloro pone al centro della sua ricerca le dimensioni della luce e del colore che, insieme a forma e segno, proporzione, ritmo e movimento, costituiscono chiavi di lettura per approfondire dinamiche temporali e spaziali. Poter esporre due lavori di Francesco Candeloro nel Museo Civico di Bassano del Grappa» spiega Chiara Casarin «è segno del riconoscimento che l’istituzione cittadina ha acquisito nel tempo. Candeloro ha all’attivo mostre e installazioni permanenti nei principali musei d’Italia ed Europa. Il nostro occhio aperto sulle migliori tendenze del contemporaneo si attualizza con questa nuova installazione per il Chiostro e rinnova il nostro impegno alla ricerca e allo studio».

Francesco Candeloro (Venezia 1974) vive e lavora a Venezia. Ha esposto le sue opere in mostre personali e collettive quali: Red Stamp Art Gallery, Amsterdam (2018); MANN - Museo Archeologico Nazionale Napoli, Napoli (2017); Galleria Studio G7, Bologna (2017); Fundaciòn Pablo Atchugarry, El Chorro (2017); A arte Invernizzi, Milano (2015); Neuer Kunstverein, Aschaffenburg (2014); Villa della Torre Allegrini, Fumane (2013).
Organizza una visita

Orari, biglietti, servizi

7.9.2019 — 20.1.2020
Chiostro, Museo Civico
Piazza Garibaldi, 34

ORARI
Tutti i giorni, 10 — 19 
chiuso il martedì, 25 dicembre e 1 gennaio


Ingresso libero

CONTATTI
T +39  0424 519 901
info@museibassano.it

MOSTRE

musei_bassano_1561.jpg
Galleria Civica
Fabiano Ventura. Sulle tracce dei ghiacciai
dal 15 settembre 2019 al 17 febbraio 2020
"Sulle tracce dei ghiacciai" è il grande progetto realizzato dal fotografo Fabiano Ventura per documentare gli effetti dei cambiamenti climatici sui ghiacciai più importanti della Terra.
Leggi tutto
musei_bassano_1361.png
Palazzo Sturm
Albrecht Dürer. La collezione Remondini
dal 20 aprile 2019 al 19 gennaio 2020
Palazzo Sturm, finalmente restaurato in tutte le sue parti, propone i 214 Dürer collezionati dai Remondini.
Leggi tutto
musei_bassano_1581.png
Museo civico
Antonio Guiotto. Senza titolo con didascalia
dal 5 ottobre 2019 al 9 dicembre 2019
"Senza titolo con didascalia" è la mostra di Antonio Guiotto a cura di Daniele Capra, che raccoglie venticinque opere di natura concettuale e scultorea realizzate dall’artista appositamente per la Pinacoteca e l’ala canoviana del Museo.
Leggi tutto
musei_bassano_1681.jpg
Altre sedi
Arcadio Lobato. Il Presepe
dal 7 dicembre 2019 al 19 gennaio 2020
I Musei Civici e il Comune di Bassano del Grappa sono lieti di rinnovare l’appuntamento annuale dedicato alla tradizione presepiale ospitando la mostra "Arcadio Lobato. Il Presepe".
Leggi tutto
musei_bassano_1541.jpg
Museo civico
Francesco Candeloro. Occhi del Tempo & Templi di Luce
dal 7 settembre 2019 al 20 gennaio 2020
Il Chiostro del Museo Civico si riconferma luogo ideale di produzione artistica per l’esposizione di opere d’arte contemporanea ospitando l’installazione site-specific di Francesco Candeloro.
Leggi tutto
musei_bassano_1321.jpg
Palazzo Sturm
King Kong Rhino
dal 19 dicembre 2018 al 14 dicembre 2020
La nuova installazione di arte contemporanea sul Belvedere del Palazzo Sturm
Leggi tutto
musei_bassano_1691.png
Biblioteca e archivio
La biblioteca di Leonardo. Appunti e letture di un genio del Rinascimento
dal 5 dicembre 2019 al 29 febbraio 2020
Appunti e letture di un genio del Rinascimento
Leggi tutto