Info Newsletter ITAENG
Biblioteca e archivio
Biblioteca e archivio

Ferrari 1947 – 2017. Settant’anni di un mito

dal 4 luglio al 4 settembre 2017
 
Era il 12 marzo del 1947 quando Enzo Ferrari mise in moto il suo mito. Accendendo la 125 S, la prima vettura a portare il suo nome, diede il via ad una storia immortale. Con quel giro di prova sulle strade di Maranello iniziò la storia della moderna Ferrari, allora una piccola fabbrica divenuta negli anni l’emblema del made in Italy nel mondo.
Per l’occasione sono in mostra in biblioteca oltre cento modellini da collezionismo, alcuni rarissimi, che ripercorrono al gloriosa storia del Cavallino Rampante: i modelli stradali, i prototipi, le auto di Formula Uno e alcuni diorami che ricostruiscono scene della scuderia di Maranello e delle gare su pista.
La mostra è realizzata grazie al prestito di due collezionisti bassanesi (Leonardo Bucceri e Alberto Ventrice) e del Museo dell’Automobile “Luigi Bonfanti” che ha concesso in mostra n blocco motore della Ferrari 512 Berlinetta Boxer e un cerchione in lega della Ferrari Modello Modena 2001
Organizza una visita

Orari, biglietti, servizi

4 luglio – 4 settembre 2017
Biblioteca civica
ingresso libero

ORARI
lunedì 14.30 - 18.30
martedì - sabato 9 - 18.30
nei mesi di luglio e agosto il sabato 9 - 13

INDIRIZZO
Galleria Ragazzi del '99
36061 Bassano del Grappa

CONTATTI
Tel. (+39) 0424 519920
biblioteca@comune.bassano.vi.it

MOSTRE

musei_bassano_1321.jpg
Palazzo Sturm
King Kong Rhino
dal 15 dicembre 2018 al 15 dicembre 2019
In attesa della mostra su Albrecht Dürer, la nuova installazione di arte contemporanea sul Belvedere del Palazzo Sturm
Leggi tutto
musei_bassano_1131.jpg
Altre sedi
LE MOSTRE NELLE SEDI IN CITTA'
dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2020
Leggi tutto
musei_bassano_1341.png
Biblioteca e archivio
PINOCCHIO, STORIA DI UN BURATTINO
dal 13 febbraio 2019 al 3 aprile 2019
Esposizione di rare edizioni italiane e straniere del più celebre libro per ragazzi
Leggi tutto
musei_bassano_1291.png
Museo civico
Valentina. Una vita con Crepax
dal 1 dicembre 2018 al 15 aprile 2019
Leggi tutto