Info Newsletter ITAENG

Ottagono Inferiore e Superiore



Dall'ingresso del Museo Civico si prosegue verso l'Ottagono inferiore da cui si accede alla sezione archeologica e alla sala Chilesotti, un ampio spazio attrezzato a disposizione per conferenze, riunioni ed eventi. Nell'Ottagono Inferiore possiamo osservare le grandi statue in gesso di Carlo Goldoni, del Doge Sebastiano Venier e di Giuseppe Tartini, modellate dall'artista veneziano Antonio Dal Zotto. Tra le due rampe dello scalone monumentale, introdotto dai due talamoni settecenteschi scolpiti da Orazio Marinali, è posto il gruppo marmoreo di Luigi Zandomeneghi, Genio, Scultura e Mercurio, un omaggio ad Antonio Canova eseguito a pochi anni dalla sua scomparsa. Salendo lo scalone si ha accesso al cuore del Museo Civico di Bassano, che dall'Ottagono superiore porta alle diverse sezioni del museo. 

Lungo lo scalone sono collocate importanti tele di Gerolamo, Leandro e Francesco Da Ponte. Le due tele collocate all'ingresso dell'Ottagono superiore sono due Sacre Conversazioni di Francesco Da Ponte il Vecchio, padre di Jacopo. Lo spazio monumentale dell'Ottagono Superiore è coperto da un'alta cupola, al tempo copertura della cappella del convento, decorata dal pittore riminese del Settecento Giulio Golini: nel tondo centrale è rappresentata La Trinità, mentre negli otto spicchi a monocromo sono dipinte le figure allegoriche della Virtù e della Chiesa. Nelle sale che dipartono da questo spazio si possono ammirare le donazioni che nei secoli hanno costituito il Museo Civico, busti e lapidi lungo il percorso ricordano i mecenati e gli illustri cittadini che hanno donato le raccolte al Museo.

OPERE SELEZIONATE