Info Newsletter ITAENG

Museo della Ceramica Giuseppe Roi



Il Museo della Ceramica Giuseppe Roi nasce dal primo nucleo di maioliche della manifattura Antonibon, originariamente collocato al piano terra del Museo Civico. L'incremento della raccolta, dovuto al lascito Chini e alle annuali donazioni del marchese Giuseppe Roi e degli Amici dei Musei e dei Monumenti di Bassano del Grappa, ha reso necessario il suo spostamento nel 1992 nell'attuale sede. La collezione, dai frammenti più antichi di ceramica medievale alle maioliche dei Manardi (XVII - XVIII sec.) fino ad arrivare alle opere di artisti contemporanei di fama internazionale, è allestita secondo criteri cronologici, in sezioni distinte per autori e tecnica esecutiva. 

All'interno del palazzo uno spazio particolare è riservato a mostre temporanee spesso dedicate all'ampio patrimonio grafico del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe, oppure a singoli artisti, a corollario di rassegne allestite in Museo Civico (Michelangelo inciso, 2014; Veronese inciso, 2014; Bonaldi, 2015) o ad iniziative di ambito cittadino (Biennale dell'Incisione e della Grafica Contemporanea, Bassano Fotografia).

OPERE SELEZIONATE