Ti trovi in:

Palazzo Sturm

Museo della Stampa Remondini

Il museo dedicato alla Stampa più articolato in Italia

Introduzione

Il Museo Remondini in breve

La Storia della stampa. La Tipografia

Dal manoscritto al libro: cenni storici

Stampe calcografiche e xilografiche

Dalla fine del XIV secolo si diffuse in Europa la tecnica xilografica per la riproduzione a stampa delle immagini. Di alcuni decenni posteriore è la calcografia, che nel tempo sperimentò sempre nuove tecniche di incisione. La calcografia è l’incisione su lastra di rame, che può essere fatta in maniera diretta - con il bulino, la puntasecca etc. - o indiretta, con acidi che corrodono il...

I Tesini

I venditori ambulanti di stampe

La Famiglia Remondini

La Famiglia Remondini: due secoli di storia imprenditoriale

La Sala del Tesoro

La sala del tesoro ospita, oltre ai grandi capolavori della produzione popolare, da Il gatto domestico a Il cane Barbino, a Il mondo alla rovescia, la collezione di stampe antiche appartenuta alla famiglia Remondini. Essa è composta di 8500 fogli e nasce alla fine del Settecento. Una sua parte è costituita dalla collezione appartenuta al pittore e incisore abate Domenico Bernardo Ziliotti...

Santi, ventole, giochi, figure “chinesi” e vedute ottiche

Una parte significativa della produzione remondiniana

Le carte decorate

Il rapporto tra legno xilografico e carta decorata

I libri ed i cataloghi

Tutte le tipologie di libri prodotte dai Remondini